October 2016 by Valeria Prisco

Mademoiselle Coco Chanel: un’icona di stile

(scritto dopo aver letto il libro: "Coco Chanel, un'icona di stile" di Megan Hess

“la moda è architettura, è una questione di proporzioni” (Coco Chanel)

Originale. Ricca di talento creativo, rivoluzionaria nella moda a suo tempo.

Non disegnava abiti come gli altri stilisti, ma li cuciva direttamente: appoggiava la silhouette su un manichino

e tagliava il tessuto fino ad ottenere la forma desiderata.

Eliminò tutti i fronzoli inutili che disturbavano abiti e accessori femminili per liberare le donne in nome della comodità, perché diceva: “il lusso deve essere comodo, altrimenti che lusso è?”

Le scelte che faceva si trasformavano in tendenze di moda “senza tempo”:

  • negli anni '20, stanca di portare la borsetta sotto il braccio ideò la 2.55, la pochette matelassé
    pratica e versatile con catenelle: la pelle trapuntata a rombi, la patta di chiusura ed il caratteristico
    Mademoiselle lock restano ancora oggi i tratti distintivi del modello originario.

     

  • La ballerina bicolore, scarpa bassa in pelle trapunta color crema, con la punta nera che accorciava il piede;
     

  • La classica decollette bicolore, a volte indossata con fili di perle a mo’ di cavigliera sulle scarpe;
     

  • La bigiotteria: gli orecchini scompagnati (una perla nera ed una bianca),
    fiumi di false perle a lunghezza diversa intorno al collo perché
    i gioielli andavano indossati per bellezza,
    non per ostentare ricchezza.

     

  • Le camelie in seta su baveri, accessori e modelli di abiti.
     

  • La scelta dei tessuti non utilizzati da altri: jersey, tweed, raso o pizzo
     

  • Il fascino delle uniformi: i dettagli marinareschi, i giacconi alla marinara, i maglioni a strisce e i pantaloni
    zampa d’elefante.

     

  • Il tailleur in tweed, lanciato negli anni ’50 con un design unico: GIACCA senza colletto, maniche attillate,
    bottoni metallici e gonna coordinata. Pratico e chic.

     

  • L’amore per il nero, amante del bianco e poi, il rosso e l’oro.
     

Il logo con la doppia C, il mitico profumo Chanel nr 5, il suo caschetto e l'inconfondibile stile Chanel
continuano a volare in ognuno di noi.

 

“l’atto di maggior coraggio è ancora pensare con la propria testa” (Coco Chanel)

Immagini di LG. Diritti riservati.