• Valeria Prisco

Collection Coat


La danza dei #cappotti da indossare fino a primavera

Se non vi piacciono le puffy jacket (i piumini ingombranti) da omino Michelin,

indossate i cappotti per l’inverno.

Non solo neri o nelle tonalità classiche come il blu navy, il cammello o l’English Gray.

Osate partendo dai colori dell’arcobaleno, continuate con i colori pastello

o fatevi sedurre dalle fantasie animalier o damascate:

insomma, la parola d’ordine è farsi notare.

Iniziamo con un eccentrico verde smeraldo per il cappotto

in lana a vestaglia, tre quarti, dal taglio sartoriale e cintura extralong;

mette in risalto la silhouette ed il punto vita.

Versatile da mattina a sera; ideale per vere Fashion Victim.

Slim, glamour and cool.

Proseguiamo con la seconda chance: il rosa ballerina

per il cappotto corto e ampio: leggerissimo come lo zucchero filato

e sofficissimo come un marshmallow.

Il buon umore è assicurato!

Se la tendenza animalier vi ha contaggiato da tempo, il coat leopardo

con sagoma ad uovo e look bon ton è proprio per voi.

Se non riuscite a rinunciare al cachemire e al nero,

andate in bicolor con questo modello a metà strada tra cappotto

e mantella, con collo ampio, da trasformare

con sciarpe, spille e molto altro ancora.

Non fermate la creatività!

Nessun uomo ti farà sentire protetta e al sicuro

come un cappotto di cachemire e un paio di occhiali neri.

Coco Chanel

Foto di LG. Diritti riservati

#cappotticolorati #colorscoat #womancoats #wintercoats

15 visualizzazioni

 October 2016 by Valeria Prisco