• Valeria Prisco

Quadrettopolis for summer


Dove sta la semplicità dei quadretti?

Sono flessibili: dalla tavola alla pret a porter,

nella dimensione, dal macro al vichy e poi accendono subito l’estate.

E Voi di che quadretto siete?

1. Vintage, modaiole e timeless se amate il famoso quadretto vichy, di origine francese che prende il suo nome dall’omonima città e risale agli anni 40/50, sdoganato da B.B. a Saint Tropez.

Così piccolo in bianco e nero, così infantile e scolaresco, per l'estate, decora bikini anni ’50, jumpsuite, short, trench, educandi abiti chemisier e soprattutto gli accessori.

Di tendenza le versioni bianco e nero, bianco e rosso, bianco e rosa.

2. Ma non finisce qui: l’invasione dei quadri non si ferma;

prosegue con le stampe che ricordano le tovaglie da tavola o da pic nic: quando le dimensioni della stampa aumentano, attenzione anche ai volumi del capo scelto…

perché si sa che le macro stampe non snelliscono.

Come abbinare i capi a quadretti?

  • Non sbagli mai se scegli il monocolore: es. mini o pant a quadretti vichy e camicia o blusa nera.

  • Binomio quadri più jeans = intesa perfetta

  • Osare: mixa due stampe fantasia…righe e quadretti; pois e quadretti…

e gli accessori?

Devono essere minimalisti con carattere: un secchiello in paglia o una maxi borsa

(colore neutro come il beige) con il ricamo della vostra meta preferita delle Vacanze

andrà benissimo!

Qualche idea per spunti a quadretti…

1. Abito aderente al ginocchio con spalle scoperte, maniche a sbuffo e choker coordinato

2. Mini abito a quadri in bianco e nero ricoperto di tessuto tecnico a rete

3. Micro abito in jersey elastico a quadretti vichy

4. Maxi canotta bicolor con cuciture a contrasto

Foto di LG. Diritti riservati.

#vichyprint #abitiaquadrettivichy #vichydress #quadrettivichy

15 visualizzazioni

 October 2016 by Valeria Prisco